Archivio mensile:ottobre 2016

Milano, non scende il numero dei fumatori: la media è di 10 sigarette al giorno

I dati della ricerca Doxa: aumentano quelle fatte a mano (13%), le donne ora fumano un po’ meno. Tra i suggerimenti: alzare il prezzo (21%), divieto totale nei luoghi pubblici (17%), far sparire i distributori automatici (10%)

Sempre di più fatte a mano, quasi mai e-cig. Sono le sigarette consumate in media ogni giorno dai fumatori milanesi: 11 per gli uomini, che aumentano la quota (da 9,5), e 10 per le donne per le quali si registra un leggero calo (da 11,4). Ma in totale la quantità resta invariata rispetto allo scorso anno. È quanto emerge dall’indagine condotta da Doxa per la Lilt, la Lega italiana per la lotta contro i tumori di Milano in occasione del prossimo 31 maggio, Giornata mondiale senza tabacco, indetta dall’Organizzazione mondiale per la Sanità. Come smettere

Oltre ai tanti dati negativi, però, anche qualche segnale positivo, a partire da quello sull’aumento dell’intenzione di smettere di fumare nei prossimi 6 mesi che è cresciuta dal 20 al 26% (32% fra le donne) rispetto allo scorso anno. “I milanesi – spiega poi Paolo Colombo, ricercatore dell’Istituto Doxa – chiedono un incremento del costo delle sigarette (21%), il divieto di fumo in qualsiasi luogo pubblico (17%), un’intensificazione dei controlli sulla vendita ai minori (16%) e l’eliminazione dei distributori automatici di sigarette (10%)”.

Contattaci per sapere come smettere:
06-878.114.772 – n.verde 800.135502
info@fumoinfumo.it
Via Domenico Oliva, 7 – 00137 – Montesacro-Talenti